Salute
Ambiente
Sport
Società
Beni culturali
Patrimoni edilizi
Imprese
Economia
Scuola
Università
Turismo Enogastronomia Virtual
Poleis
Innovazione
Tecnologica
 
 HOME > GALLERIA FOTOGRAFICA    
1
2
3
4
5

Come una foglia
Phylla, Veicolo Urbano Multi –Ecologico e sostenibile nato dalla collaborazione tra Regione Rimonte, Environment Park, Centro Ricerche Fiat e Politecnico di Torino.

Phylla (foglia in greco antico), come la foglia, straordinaria invenzione della natura, sa trasformare la luce in energia. Come le nervature di una foglia, l’intreccio degli elementi in cui s’incastonano, indifferentemente, i pannelli fotovoltaici o le superfici trasparenti. Questo concetto di analogia naturale è emerso a posteriori. Lo “sblocco creativo” è avvenuto quando si è fatta largo la considerazione che non si poteva concepire un’automobile formalmente tradizionale, su cui inserire forzatamente le celle fotovoltaiche. L’innovativa impostazione meccanica ha concesso totale libertà architetturale, grazie alla quale ogni possibile tipologia è adattabile a questo mirabile telaio, “automobile” nel vero senso della parola. Praticamente concentrata in una sorta di spessa pedana, l’unica emersione meccanica è determinata dal piantone guida, esagerando la si potrebbe guidare seduti su uno sgabello. Grazie a questa estrema libertà, la tradizionale e conformista concezione di superfici continue è stata rivoluzionata, impostando un inviluppo asimmetrico di montanti che determinasse il volume dell’abitacolo. Un telaio in cui inserire, a seconda della necessità, superfici vetrate o celle fotovoltaiche, come l’infisso di una struttura vetrata, quasi una veranda. Il risultato è più vicino ad una piccola architettura, pur esprimendo dinamismo, condizione irrinunciabile per un veicolo, e sicuramente più in linea con le attuali tendenze in campo architettonico. Per sfuggire ad una logica di assemblaggio di banali piastre quadrangolari, la tessera compositiva è triangolare. Ma non è soltanto un modulo estetico, è scaturito anche dall’esigenza di migliorare la visibilità negli angoli di manovra “difficili”, tipici negli angusti ambiti cittadini e soprattutto durante le fasi di parcheggio. Le luci si disvelano all’accensione… come vedere piccole costellazioni attraverso una vetrata in notturno. Le soluzioni estetiche sono certamente improntate alla ricerca di nuovi linguaggi formali ma non sono mai gratuite. Il design sintetizza e interpreta le ricerche interdisciplinari tecniche e tecnologiche.

  Altre Gallery:

LauncherOne

Progetto NIKER

Le macchine di Leonardo

Casa Enzo Ferrari

STEVE JOBS

Il primo spazioporto

Insert Coin - Retrogaming 2011

PIXAR

AMS

NASA-GM

Dolomiti in 3D

I processi creativi di Caravaggio

Materiali Compositi

Tecnologia Lamborghini

Parchi Eolici

Projects for NYC's Waterfront

Phylla

Innovation on FRP

Lamborghini

Galileo Galilei

PROGETTO ERAASPV

Dynamic facade

IEO: tecnologia d'avanguardia

Solar Tree

sQuba Car

Aerogel